Archivio mensile:aprile 2016

Ventimiglia (IM), ex Convento delle Canonichesse Lateranensi, part.

Fondato nel 1667, nella parte alta della città, vicino alla cattedrale, sul sito dell'antica fortezza dei conti di Ventimiglia di XI secolo, trasformata nel XIII secolo con il nome di "Colla", principale difesa della citta durante il periodo delle guerre contro la Repubblica di Genova, di cui rimangono scarsi ruderi. Fa parte dell'ex convento anche la chiesa di S. Antonio abate, progettata dall'architetto Pietro Antonio Corradi (1613 - 1683). Dal 1843 il complesso conventuale è retto dalle Figlie di Maria Santissima dell'Orto, che vi aprirono l'educandato. Nel secolo scorso servì anche come ospedale, mentre oggi è adibita a scuola. La Chiesa di Sant'Antonio Abate, inserita nel complesso conventuale, è tra le principali opere barocche della Regione. Al suo interno sono custodite opre d'arte di rilievo, tra cui una tela raffigurante il Compianto di Cristo attribuita a Paolo Piazza (1560 - 1620).

Fondato nel 1667, nella parte alta della città, vicino alla cattedrale, sul sito dell’antica fortezza dei conti di Ventimiglia di XI secolo, trasformata nel XIII secolo con il nome di “Colla”. Fa parte della struttura anche la Chiesa di Sant’Antonio Abate. Dal 1843 il complesso conventuale è retto dalle Figlie di Maria Santissima dell’Orto, che vi aprirono l’educandato. Nel secolo scorso servì anche come ospedale.