Crea sito

Che meraviglia fu, s’al primo assalto – di Gaspara Stampa

Che meraviglia fu, s’al primo assalto,
giovane e sola, io restai presa al varco,
stando Amor quindi con gli strali e l’arco,
e ferendo per mezzo, or basso or alto,

indi ’l signor che ’n rime orno ed essalto
quanto più posso, e ’l mio dir resta parco,
con due occhi, anzi strai, che spesso incarco
han fatto al sole e con un cor di smalto?

Ed essendo da lato anche imboscate,
sì ch’a modo nessun fess’io difesa,
alla virtute e chiara nobiltate?

Da tanti e ta’ nemici restai presa;
né mi duol, pur che l’alma mia beltate,
or che m’ha vinta, non faccia altra impresa.

Gaspara Stampa

Pubblicato da Adriano Maini

Scrivo da Bordighera (IM), Liguria di Ponente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: