Crea sito

Il Vinzoni nella zona intemelia

Nel 1720 si diffonde a Marsiglia il contagio della peste.
Di fronte a questo pericolo, la Repubblica genovese incarica Matteo Vinzoni, il più celebre e versatile dei suoi cartografi, perché rilevi “le guardie di sanità”, i posti di guardia a presidio di ogni approdo.
Tra il 1730 ed il 1773 Matteo Vinzoni, ingegnere-cartografo al servizio della Repubblica di Genova, passa parecchio tempo nella Riviera di Ponente, sia per effettuare i rilievi preparare le tavole per la Pianta delle due Riviere della Serenissima Repubblica di Genova divise ne’ Commissariati di Sanità e per Il dominio della serenissima Repubblica di Genova in terraferma, sia per fare dettagliate piante a seguito di controversie per i confini tra i vari paesi del ponente ligure.

Documentazione pertinente, in parte rilevabile sul sito dell’Archivio di Stato di Genova:

«Carta topografica panoramica del Commissariato di Bordighera» (anno 1730 circa, vedi E. Marengo, Carte topografiche e corografiche manoscritte della Liguria …, Genova 1931, pp. 37-38). Originale della carta corrispondente contenuta nell’atlante di Sanità (Pianta delle due Riviere …), in Archivio di Stato di Genova, Fondo cartografico, A.01.031.0061 – Bordighera (B.3.113)

Particolari della «Carta topografica panoramica del Commissariato di Bordighera» Archivio di Stato di Genova, Fondo cartografico, A.01.031.0061 – Bordighera (B.3.113)

Particolari da «La Riviera di Ponente, Stato di Genova, ed altri confinanti. Dedicata all’impareggiabite … Luigi Armando Duplessis, Duca di Richelieu e de Fronsac, Pari di Francia, Cavaliere dell’Ordine del Re … Dal suo umilissimo servitore Matteo Vinzoni Colonnello Ingegnere … l’anno 1748» (vedi E. Marengo, Carte topografiche e corografiche manoscritte della Liguria …, Genova 1931, pp. 86-88). in Archivio di Stato di Genova, Fondo cartografico, Genova 5 (B.7.307)

Particolari da «Abbozzo topografico contenente i comuni di Ventimiglia, Bordighera, Camporosso, Vallebona, Borghetto, Sasso, San Biagio, Vallebona e Soldano» (anni 1749-1760, vedi E. Marengo, Carte topografiche e corografiche manoscritte della Liguria …, Genova 1931, pp. 212-213). in Archivio di Stato di Genova, Fondo cartografico, D.01.09.1222 – Ventimiglia (B.19.1181) Particolari da «Tipo geometrico del territorio della città di San Remo» (anno 1754, vedi E. Marengo, Carte topografiche e corografiche manoscritte della Liguria …, Genova 1931, pp.173-174). in Archivio di Stato di Genova, Fondo cartografico, E.01.008.1278 – San Remo (B.16bis.917) Particolari da «La Riviera di Ponente» di Matteo Vinzoni. La carta fa parte del volume Pianta delle due Riviere della Serenissima Repubblica di Genova divisa ne’ Commissariati di Sanità (Biblioteca Civica Berio di Genova, Sezione di Conservazione, m.r.Cf.2.8).

L’atlante, disegnato nel 1758 da Matteo Vinzoni in qualità di colonnello topografo per conto del Magistrato di Sanità della Repubblica di Genova, raffigura la fascia costiera ligure in 36 tavole, tratteggiate a penna con ombreggiature acquarellate, relative ai Commissariati di Sanità delle Riviere di Ponente e di Levante.

Particolari da «Tipo geometrico per l’amicabile adequamento de’ limiti fra la Seborca e San Remo e tra Seborca e Vallebona» (2 novembre 1759, vedi E. Marengo, Carte topografiche e corografiche manoscritte della Liguria …, Genova 1931, pp.185-186). in Archivio di Stato di Genova, Fondo cartografico, Seborca 3 (B.16bis.1065)

Gli Otto Luoghi di Ventimiglia e la Riviera di Ponente da: [Matteo Vinzoni] Il Dominio della Serenissima Republica di Genova in terraferma [Riviera di Ponente] (Biblioteca Civica Berio di Genova, Sezione di Conservazione, m.r.Cf.2.10).
L’atlante, costituito da due volumi, l’uno relativo alla Riviera di Ponente, l’altro a quella di Levante, fu realizzato da Matteo Vinzoni con l’aiuto del figlio Panfilio e presentato al governo della Repubblica di Genova il 2 agosto 1773. Esso rappresenta la sintesi dell’opera cartografica del Vinzoni.

Pubblicato da Adriano Maini

Scrivo da Bordighera (IM), Liguria di Ponente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: